mercoledì 8 luglio 2009

L'ABORTO - Scelta inevitabile?


Considereresti l'aborto come una possibile alternativa in una delle seguenti situazioni?

il padre è ammalato, la madre è affetta da tubercolosi ed hanno già quattro figli.
Il primo di questi è cieco, il secondo è già morto, il terzo soffre di sordità, ed il quarto è anch'esso malato di TBC, quand'ecco la madre scopre di essere nuovamente incinta.
Data l'estrema situazione, terresti in considerazione la possibilità di abortire?

Un uomo bianco violenta una tredicenne di colore che in conseguenza di questo rimane incinta.
Se fossi il genitore di quella ragazza, considereresti la possibilità di farla abortire?

Un predicatore e sua moglie sono molto poveri; hanno già quattordici figli, quando scoprono di aspettare il quindicesimo bambino.
Tenendo conto della tremenda povertà in cui vivono ed il gran numero dei figli, considereresti l'aborto, raccomandandolo come possibile soluzione?

Un'adolescente è incinta e non sposata, il suo fidanzato non è padre del bambino che porta in grembo, e lei è turbata ed impaurita per la situazione che vive.
Data la complessità della situazione le suggeriresti di abortire?

Io non so quali sono le tue convinzioni in merito all'aborto... e non desidero giudicarti per le tue opinioni.
Ma è giusto che tu sappia cosa sarebbe successo se il tuo consiglio fosse stato di abortire.

Nel primo caso, l'umanità non conoscerebbe la musica di Beethoven, perché non sarebbe mai esistito.

Nel secondo caso Ethel Waters una delle più grandi cantanti di musica gospel, non avrebbe mai cantato una sola nota.

Nel terzo caso John Wesley, uno dei più grandi evangelisti del 19° secolo, non sarebbe mai nato.

Nell'ultimo caso, Gesù di Nazareth non sarebbe mai venuto al mondo.

Forse ti trovi nella situazione in cui l'aborto è una domanda impellente a cui devi rispondere, ma voglio dirti che tu sei al mondo per uno scopo, lo stesso vale per la creatura che è già concepita che tante domande suscita nella tua mente.

Dio dice che prima che ti avesse formato nel grembo di tua madre, ti ha conosciuto; prima che tu fossi eri già nella mente di Dio, lo stesso vale per ogni essere che sta venendo alla luce di questo mondo.
Dio ha bisogno di questa persona, il mondo ha bisogno di questa creatura, forse ne hai bisogno anche tu.

Non nascondere queste domande in fondo al tuo cuore, perché non c'è niente di nascosto che non sarà svelato, né di segreto che non sarà conosciuto.

2 commenti:

Olive Tree Guitar Ensemble ha detto...

Hi, it's a very great blog.
I could tell how much efforts you've taken on it.
Keep doing!

Dre@mwe@ver ha detto...

Thank you very much for your words ...
The words that I say are the result of the abundance of heart, but is God that adds his wealth in my heart.

God bless you